giovedì 27 marzo 2008

Moto Morini Corsaro 1200 Avio Black 2008

Un altro marchio mitico che merita spazio nel mio blog è la Moto Morini. La protagonista di questo post è la Corsaro 1200, una bicilindrica di 1200 cc che ha segnato il ritorno di questo storico marchio di moto nel panorama motociclistico internazionale.
Il caratteristico cupolino con doppio faro e i componenti di qualità come il telaio in tubi d'acciaio Verlicchi, i freni e le ruote Brembo e la forcella Marzocchi donano a questa moto bolognese un grande fascino e un'elevata dose di sportività.

La Corsaro è attualmente prodotta in una serie di versioni che si distinguono fondamentalmente per le prestazioni del motore e per il prezzo d'acquisto. La "Corsaro 1200" e la "Corsaro 1200 Veloce" sono dotate del bicilindrico a V di 87° progettato dalla stessa Moto Morini nella versione da 140 cv.

La versione "Avio", presentata al Salone di Milano del 2007, è invece dotata dello stesso bicilindrico delle moto sopracitate, però con una potenza ridotta a 120 cv. Questa moto rappresenta quindi la "moto d'ingresso" nella gamma Morini e il prezzo è di 10.770 euro. La versione Black è un'altra novità della Casa per questa stagione e riguarda il particolare accostamento cromatico nero-rosso.
La garanzia è di tre anni e la moto può essere accessoriata con le parti speciali "Moto Morini Competizione", che includono oltre all'abbigliamento firmato anche tutta una serie di prodotti studiati per incrementare le prestazioni del mezzo.
Le prime quattro foto riguardano la nuovissima colorazione "Black". Più in basso ci sono le foto della moto nell'altra colorazione disponibile, secondo me, molto più azzeccata.

Link: Moto Morini

Scheda Tecnica


Motore
Tipo: "Bialbero CorsaCorta" bicilindrico a V da 87°, 4 valvole, raffreddato a liquido, distribuzione mista ingranaggi/catena
Cilindrata: 1187 cc
Alesaggio x corsa: 107 x 66 mm
Potenza: 88 Kw - 120 CV @ 8500 giri/mi
Coppia: 102 Nm-10,4 Kgm @ 6700 giri/min
Alimentazione: Iniezione elettronica Marelli con corpo farfallato da 54 mm
Scarico: Impianto di scarico con doppio silenziatore, catalizzatore a 3 vie e sonda lambda
Omologazione: Euro 3

Trasmissione
Frizione: Multidisco in bagno d’olio

Veicolo
Telaio: Verlicchi - traliccio di tubi in acciaio altoresistenziale
Forcellone: Fuso in lega di alluminio
Interasse: 1440 mm
Sospensione anteriore: Forcella Marzocchi upside-down da 50 mm Ø pluriregolabile
Ruote: Brembo Lega leggera
Pneumatico anteriore: Pirelli Diablo - 120/70 ZR 17
Sospensione posteriore: A cinematismo progressivo con monoammortizzatore Sachs regolabile in estensione, compressione e precarico.
Escursione ruota posteriore: 130 mm
Pneumatico posteriore: Pirelli Diablo 180/55 ZR 17
Freno anteriore: Brembo - doppio disco da 320 mm con pinze a 4 pistoncini
Freno posteriore: Monodisco da 220 mm pompa e pinze a 2 pistoncini Brembo
Capacità serbatoio: 18 litri
Peso a secco: 198 Kg
Altezza da sella: 810 mm
Garanzia: 3 anni





Colorazione silver opaco con telaio blu:



Foto: Motociclismo e Moto Revue

4 commenti:

Gandalf ha detto...

mmmmmm, + bella nera x me...

troppo simile alla street/speed peró

ma bella bella bella

Francè ha detto...

de gustibus :D

sai la scritta Avio mi da di aeroplano per cui il grigio le dona proprio per me.

cmq il vantaggio vero è che costa 10.770 euro...non è poco sicuramente ma una moto italiana, 1200 con 120 cv non credo ci sia in quella fascia di mercato. Le concorrenti sono sopra agli 11000 a parte la z 1000 e la fz1 yamaha

Gandalf ha detto...

cero, ma ho letto anche di problemi di affidabilita' della casa, supportati da 3 anni di garanzia, ma e' pur sempre una rogna e devi stare sempre dal meccanico

cmq si, la moto e' bella, ma tra richiami al monster (telaio), MV (serbatoio) e triumph (fari e cupolino e scarichi)...

Francè ha detto...

gandalf cosi come si sono messe le cose nel mercato motociclistico, la moto più affidabile è quella che ha meno richiami.

Io ho sentito cmq di problemi legati solo alle mappature...il motore era di nuova progettazione e tieni presente anche che cmq c'è bisogno di qualche tempo per sistemare per bene le cose.Ma questo vale per tutte le case non solo per la moto morini.

Inoltre secondo me proporre la corsaro a quel prezzo è un affare...i componenti di qualità ci sono eccome...e viene a costare come una z 1000 che certi componenti blasonati cmq non li ha
..si ok ma non avrà i 140 cv della versione normale ma i piloti veri corrono in pista non su strada

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...