mercoledì 9 dicembre 2009

Honda CB 750 Special by House Rockers

Quando ho scovato sul portale giapponese Bikebros.co.jp questa realizzazione della House Rockers, basata sulla Honda CB 750 monoalbero, sono rimasto letteralmente a bocca aperta. Come spesso accade in questi casi è davvero difficile risalire a tutte le modifiche effettuate, sia per la qualità scadente delle foto e sia per l'oggettiva impossibilità di reperire informazioni sul sito, completamente in lingua giapponese.

Inediti componenti quali i cerchi a razze di provenienza Honda CB "Sevenfifty", gli splendidi scarichi con la doppia uscita a cono (presenti su ambo i lati), il forcellone in alluminio ancorato a due splendidi ammortizzatori Ohlins a gas, i nuovi freni a disco anteriori azionati da una pompa radiale Brembo e la nuova posizione di guida, hanno regalato alla CB 750 di quasi quarant'anni fa un deciso passo avanti dal punto di vista tecnico!

Stilisticamente la moto non è stata ritoccata in maniera decisa. E' possibile notare un nuovo parafango posteriore in alluminio che snellisce e "alza la linea", rendendo la moto secondo me una " naked classic roadster". Quest'effetto mi piace moltissimo, ma deve essere assolutamente accompagnato da un "gommone posteriore" che purtroppo non è stato installato su questa CB.

Le moto "classiche", con sapienti accorgimenti estetici, sono realmente senza tempo!

Francè







Foto: Bikebros.co.jp

9 commenti:

SakeRacer ha detto...

oooooooooh
myyyyyyyy
goooood!!!!!!!!!!!!!!!

bellissima!!!!

:)

Littlejohn ha detto...

Mi associo! Da urlo! Una vera chicca.

stefano ha detto...

Ecco, quando penso alle cose belle della vita, alle volte assomigliano a questa moto!

Il Nipote ha detto...

Ma che mezzo non è???

Ne voglio una!!!

Se penso che ho visto un CB sette-e-mezzo proprio diq uesto colore in vendita in un negozio qui vicino...

Mmm....stasera mi rifermo a guardarlo...

Certo è che poi è stata anche messa giù davvero bene...quel forcellone...quei cerchi...gli scarichi??

Sbavo sbavo sbavo....

G.S.GUCCILIFE ha detto...

BELL ' OGGETTINO!

Francè ha detto...

Benvenuto al Cafè G.S.GUCCILIFE!

Stefano ha detto...

le pinze non sono assolutamente brembo radiali, sono invece un intero set d'epoca di introvabili - costosissime ed efficacissime
Lockhead callipers ,tanto per intenderci sono le pinze da gara usate da Hideo Yoshimura sulla suzuki ufficiale di Wes Cooley nel campionato AMA Superbike fra la fine degli anni 70 e l'inizio degli anni 80... davvero una citazione di cultura motociclistica sapientissim!!

Francè ha detto...

Stefano prima di scrivere commenti del genere dovresti leggere meglio il post. Molto meglio.
Perchè poi si fa la figura dei finti sapientoni.

La pompa è radiale...non la pinza.
E la pompa è Brembo e si vede lontano un miglio.

SakéRacer ha detto...

ooooooooh... PACE!!

;)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...