lunedì 8 marzo 2010

Honda CB 750 F Special

Dopo splendide Kawasaki Z quasi completamente rinnovate sotto il profilo ciclistico e meccanico è arrivato il momento di presentarvi una special, scovata sul portale nipponico "bikebros", che ha come base di partenza un classico di fine anni '70: la Honda CB 750 F bialbero.

Le piccole foto e le scarse informazioni non mi permettono una trattazione dettagliata di questa quadricilindrica che, da quello che si può osservare, ha subito notevoli modifiche perlopiù meccaniche che le hanno donato un vero e proprio look da street-fighter.
Slanciare la linea della moto soprattutto nella zona posteriore sembra proprio l'elemento su cui ruota tutto il percorso di ammodernamento di queste icone a due ruote: tutte le special "made in Japan" viste finora infatti, sembrano proprio essere accomunate da questa caratteristica.

Oltre all'inedito forcellone con capriata di rinforzo inferiore e all'impianto di scarico con terminale tondo si intravedono carburatori Keihin, un nuovo radiatore dell'olio, ammortizzatori posteriori Ohlins e un rinnovato avantreno caratterizzato da pinze Nissin e cerchio a tre razze, presente anche al posteriore.
Una menzione particolare spetta al fantastico abbinamento cromatico ispirato alla livrea della CB 750 con cui Freddie Spencer corse a Daytona nel 1982 nel campionato superbike americano.

Bella!

Francè








Honda CB 750 F Spencer Daytona 1982:



Foto: Bikebros.co.jp, One of these nights e Sport Rider

2 commenti:

Littlejohn ha detto...

Gran bel giocattolo!
Stupendo il forcellone, le piastre di arretramento ricavate dal pieno e la pistra per il fissagio della pinza freno posteriore.

jenacesena ha detto...

Ne ho una con la parte destra totalmente dritta, se la rifaccio non serebbe male tirarla come questa,cosa si può fare al motore per dargli quel qualcosa in più?

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...