venerdì 10 dicembre 2010

Shoei X-Spirit II Toni Elias Sepang 2010 by Drudi Performance & DiD Design

I piloti che raggiungono l'ambitissimo titolo di "campioni del mondo" sfoggiano spesso livree particolari dei loro caschi per celebrare l'agognato status.
Spesso questi caschi hanno la "sfortuna" di apparire solo per qualche gara e, nelle migliori occasioni, cioè quando indossati da piloti famosi, vengono spesso riproposti al pubblico in ambite repliche a tiratura limitata il cui valore economico, i collezionisti sperano, possa crescere col tempo.

Il Gp della Malesia, disputatosi due mesi fa sul circuito di Sepang, ha coronato lo spagnolo Toni Elias campione del mondo della debuttante categoria Moto2. Nel giro d'onore, il pilota di Manresa ha sfoggiato una livrea "iridata" del suo Shoei X-Spirit II, ideata da Aldo Drudi e realizzata dal fenomenale Davide degli Innocenti della DiD Design. Questo Shoei è stato realizzato in un unico esemplare.

Il casco, riprende a grandi linee la grafica utilizzata quest'anno da Toni con l'aggiunta di alcune modifiche. Longitudinalmente si estende una fascia (con all'interno un numero uno) con la tipica sequenza dei colori utilizzati sulle maglie iridate dei campioni del ciclismo e oltre alla nuova base cromatica, sul retro dell'X-Spirit II compare la scritta "World Champion". Sia il numero uno posto frontalmente che le scritte sul retro sono state realizzate con oro a 24 carati!!

Complimenti agli esecutori di questo capolavoro!

Francè











Foto: DiD Design e Mototribu

Fonte: Racing Helmets Garage

2 commenti:

riso,patateborchie ha detto...

fraaaaa ma dello scarabeo aprilia nn parli mai???
:DDDDD

Francè ha detto...

Qui solo roba seria Valentina! :D

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...